22
Dom, May

Typography

Dopo 25 anni della creazione del Marchio SAN PAOLO, accogliendo i suggerimenti delle diverse Circoscrizioni e in risposta alle tante lacune, specialmente con l’avvento della rete e degli strumenti digitali, il CTIA ha voluto aggiornare il Manuale di Applicazione del Marchio, pubblicato inizialmente in forma cartacea e successivamente in CD-ROM e nel sito web. 

La cura nell’uso del marchio, su cui il CTIA è chiamato a vigilare, è essenziale e porterà a ridare valore ai contenuti che il marchio vuole esprimere, ma esalterà anche la consapevolezza che una chiara e autorevole rappresentazione dell’immagine istituzionale – insieme sintesi ed espressione della nostra mission – parte da un corretto uso dello strumento simbolico per eccellenza di ogni organizzazione: il brand o marchio che la distingue. 

In questo modo il manuale diventa norma e guida di facile applicazione per tutti gli addetti: designer, editore, tecnico della produzione, stampatore, promotore, ecc. L’uso costante del manuale permetterà alla Società San Paolo di presentarsi ed ottenere una forte coerenza di immagine fra la propria missione e la sua lettura da parte di pubblici multiculturali. 


LOGO

Società San PaoloSan Paolo


MANUALE DLE MARCHIO

ItalianoSpagnolo


* Per chiarire ogni dubbio sulla applicazione del presente Manuale o indicare possibile correzione, chiediamo gentilmente di scrivere a: Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo. o Esta dirección de correo electrónico está siendo protegida contra los robots de spam. Necesita tener JavaScript habilitado para poder verlo.

Pensamentos

22 Mayo 2022

Vi sono anime che temono il peccato in modo sregolato perché il loro timore non è temperato dalla fiducia, e vivono in agitazione paurosa e pericolosa, vivono nello scrupolo. Altre invece non lo temono, come se la religiosa non potesse cadervi. Questo è un errore deleterio perché per nessuno sulla terra vi è sicurezza (APD47, 261).

22 Mayo 2022

Hay almas que temen el pecado de modo exagerado porque su temor no está atemperado por la confianza, y viven en agitación pavorosa y arriesgada, sufren de escrúpulo. Otras, en cambio, no lo temen, como si la persona religiosa no pudiera caer. Este es un error deletéreo pues para nadie en la tierra hay seguridad (APD47, 261).

22 Mayo 2022

Some are afraid of sin in a disorderly manner because their fear is not moderated by the trust. They live in fearful and dangerous agitation, in scruple. Others instead are not afraid, as if the religious would not fail. This is a harmful error because security is for nobody on earth (APD47, 261).